E’ stata siglata una convenzione con Tim per consentire alle micro e piccole e medie imprese associate di dotarsi, usufruendo di importanti agevolazioni statali, della banda ultralarga. I vertici provinciali della CNA di Agrigento hanno sottoscritto l’accordo con in rappresentati locali dell’azienda di Telecomunicazione nell’ambito dell’iniziativa promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico(Mise) che ha stanziato delle risorse (piano voucher per le imprese) per la diffusione delle infrastrutture finalizzate al miglioramento della tecnologia di collegamento sul territorio nazionale. A firmare l’intesa erano presenti, in rappresentanza della Confederazione, il presidente Francesco Di Natale e il segretario Claudio Spoto, e in rappresentanza della Tim  sono intervenuti Calogero Brucculeri e Alberto Sole. Il voucher potrà variare da un valore minimo di 300 euro ad un valore massimo di 2500 euro sulla base delle caratteristiche della connettività e dei relativi costi e sarà erogato in un periodo compreso tra i 20 e i 36 mesi dall’attivazione del servizio. “CNA, attraverso questo partenariato – affermano  Di Natale e Spoto –   mette a disposizione delle proprie imprese questa opportunità che certamente si tradurrà in un percorso più agevole ed efficiente per la navigazione su internet, a cui ormai si fa un utilizzo costante e puntale. Una condizione quasi imprescindibile nella gestione delle attività imprenditoriali, tenuto conto che la competitività passa anche attraverso la miglioria delle infrastrutture tecnologiche”. “Tim è da sempre al fianco delle imprese per lo sviluppo del business – spiegano Brucculeri e Sole –  e anche in questo caso vogliamo essere di supporto e sostegno per chi intende attivare una nuova linea o chi vuole passare con noi da altro operatore. Il vantaggio è una riduzione dei costi della connessione e, al tempo stesso, un miglioramento della connettività”.